stabilo-easygraph-scrittura-bigbuyer

STABILO EASYGRAPH S METALLIC: L’IMPUGNATURA CORRETTA

Membro onorario della famiglia STABILO, Azienda Espositrice a Big Buyer 2022, è EASYStart, STABILO EASYgraph S metallic, la matita dal fusto sottile ideale per i bambini dagli 8 anni in su, che si rinnova con nuove tonalità di fusto.

Dopo il successo delle prime 3 colorazioni di fusto metallizzato (argento, oro e rame), STABILO EASYgraph S metallic allarga la palette dando il benvenuto ad altre nuove scintillanti tonalità: viola metallizzato, grigio metallizzato e verde metallizzato. È ormai risaputo quanto sia importante avere una postura corretta mentre si scrive: mantenerla aiuta a restare concentrati e, soprattutto, permette di scrivere meglio.

Con STABILO EASYgraph S riuscire ad acquisire una postura corretta della mano è ancora più facile: grazie al suo fusto triangolare più sottile (rispetto alla normale EASYgraph) e alla sagomatura anti-scivolo le dita della mano vengono guidate a impugnare in modo corretto la matita. Tutto questo, indipendentemente dal fatto che si scriva con la mano sinistra o con la mano destra: STABILO EASYgraph S è la matita in grafite realizzata appositamente in due versioni, una per mancini e una per destrimani

Caratteristiche

il design triangolare sottile e la sagomatura anti-scivolo sono stati studiati appositamente per consentire un’impugnatura corretta e rilassata

Come distinguerle? È molto semplice, basta osservare il fondello: giallo e l’icona di una mano con una L (left) per mancini, rosso e l’icona di una mano con una R (right) per destrimani.

  • mina resistente anti rottura in HB
  • scrittura precisa con diametro della mina di 2,2 mm
  • su ogni matita c’è lo spazio per scrivere il proprio nome
  • queste matite sono realizzate con legno proveniente da foreste rinnovabili
  • 3 nuove colorazioni di fusto per destrimani: viola metallizzato, grigio metallizzato e verde metallizzato.
  • 2 nuove colorazioni di fusto per mancini: viola metallizzato e verde metallizzato.

A cura della Redazione